Bucaneve – Etimologia

bucaneveLa Camera Bucaneve prende il nome dalla pianta del genere (“Galanthus”) deriva da due parole greche: “gala” = latte (bianco come il latte) e “anthos” = fiore.
Il nome specifico (“nivalis”) fa riferimento alla sua precoce fioritura in mezzo alla neve.
Viene chiamato “Stella del mattino” perché è uno dei primi fiori ad apparire nel nuovo anno. Anche le feste religiose (sia cristiane che pagane) fanno riferimento a questo fiore: è una pianta sacra e simbolica per la festa della Candelora (2 febbraio); invece in Imbolc (antica festa irlandese del culmine dell’inverno – 1 febbraio) si dice che il colore bianco del bucaneve ricorda allo stesso tempo la purezza di una Giovane Dea (festeggiata in questa ricorrenza pagana) e il latte che nutre gli agnelli.
Tra le varie leggende anche Adamo ed Eva sono collegati al bucaneve: un racconto inglese narra che Eva scacciata dal paradiso terrestre fu presa dallo sconforto nel trovarsi su una terra buia e gelida, ma ben presto l’apparire di un bucaneve (grazie al miracolo di un angelo) le diede di nuovo forza e speranza.
È interessante ricordare ancora che in Inghilterra il Bucaneve fu introdotto dalla Regina Elisabetta prelevato dalle zone selvatiche dell’Italia alpina.

La Camera

E’ una camera matrimoniale, un luogo piacevole dove  trascorrere un soggiorno in pieno relax. Ogni camera è dotata di tutti i confort e lo staff è a completa disposizione.

 

Prezzo camera matrimoniale: ………… 65 euro – 1° Colazione compresa

 

Se voi puoi prenotare la camera qui.

Oppure puoi richiedere assistenza da qui. 

Servizi inclusi:

Agriturismo Vendita prodotti tipici Parcheggio auto e motoCamera matrimonialeCamera con bagno con docciaShampoo e saponeAsciugacapelliTVClimatizzatore con telecomandoWiFi Free Colazione

La camera Bucaneve e il suo bagno privato:

Camera matrimonialeBagno camera matrimoniale